CHI SIAMO

Tobacco Road Evolution

Il “rovescio di una medaglia”: l’energia di brani meno noti del rock.

Il progetto esiste dai primi anni 2000, creato da Alessandro Bracco, da 20 anni sulla scena musicale di Torino in varie formazioni di blues, jazz e funky. La scelta del nome, evoca un modo di suonare il rock che appartiene già ai primi anni 60, dove lo scenario artistico tendeva a mettere in evidenza i contrasti sociali in un’america che stava cambiando.

Nel 2012, Paolo Gianetta, propone a Bracco di raccontare la storia del rock in un modo diverso, mantenendo per la band lo stesso nome significativo di un periodo storico da non dimenticare: nascono i Tabacco Road Evolution.

Nell’Electric Version la “storia del rock” viene raccontata al pubblico, attraverso brani meno conosciuti di famosi artisti, riuscendo a metterne in risalto il grande fascino e l’energia del genere musicale.

Dagli “Humble Pie”, che sono stati autori di pezzi per grandi artisti di successo e hanno ispirato i successori , ai “Doobie Brothers”, che hanno scritto pezzi meravigliosi, ma noti al grande pubblico solo per il celeberrimo, “Long Train Running”.

Una particolare attenzione a “Jeff Back”, chitarrista che ha lasciato sicuramente il segno nell’espressività armonica con cui interpreta e compone i brani rock.
Inoltre, nei passaggi evolutivi di questo genere, vengono proposti anche brani degli “AC/DC” o di David Lee Roth (ex Van Halen) che hanno portato nuove espressioni nell’eseguire e comporre il rock di oggi.
Non mancano le citazioni ai contemporanei ”Vintage Trouble”, bella rivelazione del 2011 con l’aggiunta qua e là di “chicche” che sorprendono.

Tobacco in acustica

Nel 2014 nasce in parallelo l’Acustic Version, che presenta un repertorio “ACUSTICO” composto da cover note ai più, arrangiate con il contributo di tutti i componenti.

La formazione

Guitar: Maurizio Scalora, Andrea Torregrossa
Bass: Alessandro Bracco
Drums: Denis Militello